Un piccolo diario che ha come filo conduttore il mio amore per la montagna e per i viaggi in genere... ma anche pensieri e riflessioni su quello che mi circonda perché il vero esploratore è colui che non ha paura di spogliarsi delle ipocrisie e aprirsi all'ignoto.

martedì 23 settembre 2008

La Torre Apponale di Riva del Garda


La torre Apponale, simbolo di Riva del Garda, s’innalza per 34 metri sul lato est di piazza III Novembre; fu costruita nel XIII secolo con conci in pietra di diverse dimensioni a guardia del porto e della piazza, centro antico di commerci e fiere. Faceva parte della difesa principale della città insieme alla Rocca con la quale, pare, sia stata collegata da una galleria che passava sotto il lago. La torre fu sopraelevata nel 1.555.
Negli anni Venti del secolo scorso la torre fu interessata da modifiche strutturali che portarono a sostituire l’antica copertura a cipolla della torre, di ispirazione nordica che ricordava i tetti dei campanili del nord Europa, con l’attuale tetto. 
Dal 2002, dopo un restauro completo, è possibile ripercorrere da marzo a ottobre i 165 scalini che conducono alla sommità. 
Dalla cella campanaria  si dominano le geometrie della piazza che delimita il molo, la città di Riva e le acque azzurre del Garda.  
Splendida è anche la vista sul dirimpettaio gruppo della Rocchetta.

Nessun commento: