Un piccolo diario che ha come filo conduttore il mio amore per la montagna e per i viaggi in genere... ma anche pensieri e riflessioni su quello che mi circonda perché il vero esploratore è colui che non ha paura di spogliarsi delle ipocrisie e aprirsi all'ignoto.

sabato 27 settembre 2008

La Rocca di Riva del Garda


Nel centro di Riva del Garda, circondato dalle acque del lago e collegato alla terra ferma con un ponte, torreggia possente la Rocca del XII secolo eretta a difesa dell'antico porto fortificato. 
Ampliata e ristrutturata in diverse epoche (dagli Scaligeri, dai Visconti, dai Veneziani, dal Vescovo di Trento e dagli Austriaci che ne fecero una caserma), la Rocca ha avuto storicamente la funzione di rifugio per i cittadini. 
Ha assunto l'attuale forma con il rifacimento austriaco del 1.852 quando le torri angolari, tranne il mastio, vennero ridotte in altezza.
Oggi ospita il Museo Civico dove si possono vedere reperti archeologici della preistoria, l'armeria e la mostra del costume, una pinacoteca con numerosi quadri del '500 e '700 di scuola veneta. 
Dalla sommità del mastio , splendida vista sul lago.
Visitabile tutto l'anno: 9.30-17.30, luglio-agosto 9.30-22.00 - chiuso il lunedì - ingresso a pagamento

Nessun commento: