Un piccolo diario che ha come filo conduttore il mio amore per la montagna e per i viaggi in genere... ma anche pensieri e riflessioni su quello che mi circonda perché il vero esploratore è colui che non ha paura di spogliarsi delle ipocrisie e aprirsi all'ignoto.

venerdì 27 febbraio 2009

Finalmente è neve!!

Dopo aver tanto a lungo desiderato ritornare a calpestare la bianca coltre nevosa, finalmente due giorni fa è giunto il momento di rimettere ai piedi i pesanti scarponi da sci per azzardare qualche discesa in uno scenario stupendo. Le condizioni climatiche erano perfette: cielo terso, visibilità ottimale, sole vivace ma non caldo. Erano anni che non mi capitava una giornata così.
Teatro delle mie discese sono state le piste di Ladurns in Val di Fleres.
Piste recentemente allargate e ridisegnate, perfettamente innevate senza l'ausilio dei cannoni sparaneve.
Dopo una prima discesa, tanto per saggiare la tenuta delle ginocchia arrugginite, è cominciato il divertimento.
Nonostante si fosse in alta stagione, la giornata dopo il Martedì Grasso vedeva gli impianti di risalita poco affollati e le piste quasi deserte.
E che delizia fermarsi a prendere il sole in una delle baite che punteggiano le piste
assaporando uno strudel di mele caldo con salsa alla vaniglia annaffiato con succo di mela.
Peccato non mi sia potuto concedere più giorni in montagna ma il giorno dopo, comunque, il cielo è tornato a coprirsi per cui mi ritengo fortunato per come sono andate le cose.
Un caro saluto.

4 commenti:

Sax ha detto...

Precisazione: un paio di chili di strudel dopo ogni discesa (in realtà ti invidio)!
A presto, Sax

Trekker ha detto...

Beh ti dirò... in questa occasione c'è stato anche spazio per una new entry; tiramisù ai lamponi... una vera squisitezza.
Un caro saluto.

Sax ha detto...

Stai sparando sulla Croce Rossa! :-D

Anonimo ha detto...

Strudel...che passione:-)