Un piccolo diario che ha come filo conduttore il mio amore per la montagna e per i viaggi in genere... ma anche pensieri e riflessioni su quello che mi circonda perché il vero esploratore è colui che non ha paura di spogliarsi delle ipocrisie e aprirsi all'ignoto.

martedì 18 ottobre 2011

Quando Pramollo stava all'Equatore

Questo pomeriggio mi ha scritto Andrea Baucon, paleontologo presso l'UNESCO Geopark Naturejo in Portogallo. Mi ha invitato ad una conferenza e mi ha pregato di segnalarla su questo blog. Lo faccio volentieri perchè mi sembra estremamente interessante.
La conferenza "Quando Pramollo stava all'Equatore" sarà realizzata in collaborazione con il Prof. Corrado Venturini dell'Università di Bologna. La presentazione racconterà il patrimonio geologico di Pramollo (unico al mondo) attraverso l'esperienza dei due geologi, profondi conoscitori della più antica anima del settore Pramollo-Lanza.
Non sarà un appuntamento solamente scientifico, ma culturale; infatti si intende promuovere la valorizzazione in ambito geologico e turistico-culturale al fine di ampliare le attrattive del territorio friulano, in sintonia con le più recenti tendenze nell'outdoor tourism.
La conferenza è aperta al pubblico. Potete trovare ulteriori informazioni cliccando qui.
Io non so se potrò essere presente ma cercherò di non mancare.
Un caro saluto.

Nessun commento: