Un piccolo diario che ha come filo conduttore il mio amore per la montagna e per i viaggi in genere... ma anche pensieri e riflessioni su quello che mi circonda perché il vero esploratore è colui che non ha paura di spogliarsi delle ipocrisie e aprirsi all'ignoto.

martedì 30 dicembre 2008

La famiglia aumenta

In un post di qualche tempo fa, ho presentato la mia squadra con la quale sono partito per questa avventura ma, strada facendo, altri due preziosi elementi si sono aggiunti al team completandolo in tutti gli aspetti.
Si tratta di Fabio e Oscar. Sono due persone agli opposti ma che si completano all'interno della squadra. Il primo estroverso, simpatico, pasticcione, casinista viene da Bari mentre il secondo, serio, puntuale, preciso e affidabile, arriva dalla magnifica Sardegna... ma entrambi hanno l'unica cosa che mi interessa davvero: un grande cuore.
Nella foto è ritratto Fabio durante la consegna di giocattoli che abbiamo acquistato per i bambini libanesi.
Benvenuti a bordo ragazzi!

23 commenti:

Pamela ha detto...

Un grande cuore... ma esistono ancora persone così?

Trekker ha detto...

Certo che esistono, basta solo non farsi vincere dalla noia e dall'egoismo. Vivere giorno per giorno come se dovesse essere l'ultimo ma non dovesse finire mai. Imparare a donare qualcosa di noi stessi senza riserve. Potrà sembrare la sagra delle banalità ma mi sono venuti questi pensieri prima di andare a letto.

Sax ha detto...

Sulla puntualità assoluta di Oscar ho qualche dubbio. Nessuno invece sul fatto che siano due persone meravigliose alle quali mi sento molto legato.

Fabio ha detto...

Capo,
sicuramente più che rendere prezioso il team diciamo che la mia esperienza lavorativa che si impreziosisce lavorando con una squadra che è a dir poco eccezionale.
Da lei che solo quì, purtroppo, ho imparato a conoscere scoprendo un grande professionista sul lavoro, una persona affabile nei rapporti al di fuori del lavoro e un "amico" a tavola. Per poi arrivare alla Barbara dove posso dire che più che una collega ho trovato una grande amica.
Passando per, mi permetto di chiamarli per nome, Sax, Michelangelo e Marco con cui mi sono trovato, fin da subito, molto bene. E finendo, ma non è l'ultimo, con Oscar che è il mio esatto contrario ma il mio giusto coppio.
Insomma una squadra speciale formata da gente speciale che combatte giorno dopo giorno non solo con le stravaganze di questa popolazione ma anche con le mie di stravaganze. Ebbene si... lo ammetto... avere a che fare con la mia lentezza e la mia testa che alle volte viaggia per binari tutti suoi andando a perdersi nelle nuvole, non deve essere facile... ma sono fatto così. E se c'è riuscita mamma a sopportarmi fino ad oggi con i mie 27 anni suonati non vedo perchè dovete avere diffivoltà voi a farlo per pochi mesi...
Un saluto
Fabio

Trekker ha detto...

Caro Fabio, grazie per essere passato da qui ma sai come si dice?... di mamma ce n'è una sola... ma non preoccuparti, siamo una grande squadra e ci supportiamo a vicenda con tutte le nostre debolezze, i nostri pregi e i nostri difetti. A proposito non ho ancora visto i tuoi pregi... scherzo.
Grazie per le parole di apprezzamento e ti invito a mantenere il tuo buon umore anche nei prossimi mesi.
Un caro saluto.

barbara ha detto...

capo, anch'io voglio dire la mia...
parlo con tutta sincerita...all' inizio forse nn ero felice di far parte di questo team,perchè non vi conoscevo per niente...ora invece lo sono!La prima persona che devo ringraziare è Lei che da subito mi ha dato tanta fiducia facendomi vivere con tanta serenità e sicurezza,ed è per questo che la mia intera esperienza che farò,ogni cosa,la piu preziosa io la dedico a lei, e se sento di migliorare me stessa e solo per diventare ancora piu degna della sua fiducia e per renderla ancora piu felice!
grazie di cuore per tutto!
naturalmente grazie anche a Sax, che ha saputo prendermi, che mi ha teso ugualmente la mano anche quando ho alzato esageratamente un muro dettato da capricci infantili che giustamente fanno ancora parte di me....grazie a Marco, Michelangelo e Oscar!Infine un grazie particolare a Fabio, sii, il mio amicone!

Sax ha detto...

Tanto amico "a tavola" non direi, visto che basta una sola presenza femminile con gli occhi a mandorla seduta al tavolo centrale per abbandonarci a consumare un pasto frugale in un angolino dimenticato e remoto. :)
A Barbara volevo semplicemente dire grazie aggiungendo che il conflitto verbale, normale elemento della componente umana, tra persone intelligenti si trasforma in un sano processo di purificazione.

Trekker ha detto...

@Barbara: grazie per le belle parole e per la sincerità... anche io pensavo all'inizio che una bella ragazza potesse essere destabilizzante per l'equilibrio della squadra ma poi ti ho conosciuta meglio e ho apprezzato la tua professionalità e il tuo entusiasmo in tutto quello che fai... ma questo già lo sai.
@Sax: non fare lo zotico furlano, sai bene che in ambiente internazionale occorre tenere delle buone relazioni con i rappresentanti di altri paesi.
Un caro saluto.

Sax ha detto...

Dici bene: "tenere buone relazioni", non "monopolizzare"!!
Un abbraccio trekker, ovviamente gigioneggiavo!

Trekker ha detto...

Tutta invidia per il mio saper parlare il Coreano... e voi che vi ostinate a studiare il Friulano a scuola.
Ze robis!!
Mandi frut.

Sax ha detto...

Coreano, ghanese, sei un vero poliglotta! Confidiamo altresì nei tuoi grandi margini di miglioramento con il turco!

Trekker ha detto...

Il Turco lo sto studiando al CEPU insieme a Totti e a Del Piero.

Sax ha detto...

Автомат Калашникова образц года - самое распространённое стрелковое оружие в мире. Может стрелять как очередями, che ne dici del mio russo, invece?

Trekker ha detto...

Perbacco!!
Se sapevo che conoscevi il Russo anziché portarti in Libano ti mandavo in Siberia ad estrarre carbone in miniera.
Ifix :-)

Anonimo ha detto...

oscar sei un grande.... sei mitico... e sei anche troppo bello.. ciao un bacio a tutti

Sax ha detto...

Se Wimbledon e Roland Garros danno il loro assenso possiamo gareggiare per il Grande Slam!

Sax ha detto...

Trekker puoi essere insignito del premio alla tastiera "Roger Federer"! :D

Trekker ha detto...

Il paragone mi lusinga ma alla racchetta preferisco la Wii :-))

Sax ha detto...

Sei il solito sedentario. Sbaglio o la Wii è il sogno impossibile di Barbara? :)

Trekker ha detto...

Sedentario io?... Ma hai letto i post antecedenti a Novembre? Io non sono un tipo da spiaggia caro Sax e quando torneremo ti trascinerò in qualche tour in quota... poi vedremo se tutta la palestra che fai ti sarà servita a qualcosa oltre a gonfiare i bicipiti. A proposito... questa mattina dov'eri quando io pianificavo gli impegni per la settimana prossima? Qualcuno mi ha detto che hai avuto un incontro prolungato con qualcosa che sembrava un cuscino (made in France)... :-))

Sax ha detto...

Veramente ero in piedi già alle 09.30 e bello pimpante mi sono dilettato con le pulizie generali "sradica-acari" nella camera. Ma non estendere questa confidenza a mia moglie, potrebbe collassare dopo una simile dichiarazione!

Trekker ha detto...

Ok allora domenica prossima vieni a casa mia: ho un'intera colonia di acari che ha colonizzato il mio materasso.

Sax ha detto...

...e ballano il samba! In questo caso non posso, sai che mi commuovo per poco! :D